italiano

2015

LA GIORNATA DEL DISTRIBUTORE

Grande successo per La Giornata del Distributore 2015

Oltre 100 persone hanno presenziato all’evento biennale organizzato da FNDI e TIMGlobal Media presso il Teatrino della Villa Reale di Monza sul futuro della distribuzione industriale.
Si è chiusa con la soddisfazione di tutti la nuova edizione de “La Giornata del Distributore”, evento biennale che vede la partecipazione di tutti i più importanti Distributori Industriali presenti sull’intero territorio nazionale. Il filo conduttore della giornata è stato il futuro della Distribuzione Industriale e il possibile rinascimento in un periodo di grandissimo cambiamento del mercato italiano e non solo.
L’evento, svoltosi lo scorso 16 Ottobre, ha visto la presenza di più di 100 persone interessate ad approfondire le tematiche della giornata: erano presenti tantissimi distributori, ma forte è stata anche la presenza di produttori interessati a capire le dinamiche di un settore che li tocca da vicino.

I lavori sono stati aperti da Paolo Mambretti, Presidente FNDI: la Federazione, insieme a TIMGlobal Media, è stata l’organizzatrice di questa giornata. Paolo Mambretti ha voluto illustrare ai presenti le peculiarità dell’esclusiva location nella quale si sarebbe poi svolta la giornata. In particolare il Teatrino ha raccolto l’ammirazione di tutti i presenti.
La mattinata ha visto le testimonianze di Ciro Rapacciuolo Daniela Corsaro. Il primo, rappresentante del Centro Studi Confindustria, ha portato il punto della situazione a livello economico e industriale, lasciando emergere ottimismo per il prossimo futuro. La Prof.ssa Corsaro, docente dell’Università Cattolica, ha invece espresso quelle che sono le tendenze della Distribuzione Industriale, frutto di un lungo lavoro di indagine su questo mercato.

I produttori hanno portato poi il loro punto di vista: Gian Paolo Arosio di Festo Roberto Tarallo di PFERD Italia hanno raccontato le politiche di vendita delle loro aziende nel rapporto con la distribuzione industriale. La mattinata poi si è conclusa con gli interventi di Danilo PozziIPQ Tecnologie, sul vantaggio dell’impresa familiare italiana nel comparto distribuzione, e di Riccardo Bompiedi di Overtalent, sul modo di approcciarsi alle vendite all’interno di un’azienda. Insieme a questo, Vittorio Dassi, segretario di FNDI, e Chairman della giornata, ha esposto i dati della distribuzione industriale a livello europeo.
Nel pomeriggio un’interessante tavola rotonda dal titolo “Le aspettative di servizio nel mercato della Distribuzione Industriale” ha visto protagonisti Antonio Colombo di Schaeffler Marino Casella di Euxkadi in rappresentanza dei produttori, Susanna Magnabosco dell’omonima azienda e Mario Molteni di Bianchi Industrial in rappresentanza dei distributori e Luca Marchesi di MorseTec Borgwarner a dare voce alle necessità dei clienti. Il tutto con la moderazione di Mirco Gasparotto di Arroweld. Poco prima Alessandro Ariu, redattore de Il Distributore Industriale, organo ufficiale di FNDI, ha evidenziato tutte le possibilità che il magazine edito da TIMGlobal Media offre a chi lavora in questo settore.

Hanno sponsorizzato la giornata PFERD Italia, Euxkadi, SKF e Bianchi Industrial.

TELEFONO E EMAIL

"Il personale interno delle imprese della distribuzione industriale deve essere sempre più coinvolto nel processo di vendita per rendere più propositiva l'offerta e conseguire migliori risultati in termini qualitativi e quantitativi."

Per dare una preparazione adeguata ai collaboratori in questa fase di profonda trasformazione, Fndi organizza il corso di formazione "TELEFONO e MAIL - Come far crescere le opportunità di vendita." Il corso è riservato al personale interno - ufficio vendite, customer care, logistica, ecc. - che utilizza principalmente gli strumenti telefono e mail nella comunicazione con il cliente.

Il percorso formativo è strutturato su due giornate d'aula inframezzate da un periodo di sperimentazione dei comportamenti e delle tecniche apprese.


9 ottobre 2015 – 13 novembre 2015

Milano – Via Petitti 16

Sala Confindustria Federvarie

 

Orario: dalle 10.00 alle 18.00 con intervallo per colazione di lavoro e coffee break

Partecipanti: Massimo 15 partecipanti per gruppo.

Preparazione al training: Ogni partecipante, 15 giorni prima dell'inizio del training, riceverà il materiale di preparazione alla prima giornata.


Responsabile progettazione: Antonio Zanaboni per Fndi

Trainer incaricato: Antonio Zanaboni


Per scaricare il programma, cliccare qui.

Per scaricare la scheda d'iscrizione, cliccare qui.

 

 

VENDERE E COMUNICARE 2015

Sulla scia del successo e dell’apprezzamento riscosso nelle precedenti edizioni, FNDI propone il percorso formativo denominato "Vendere e comunicare", riservato ad agenti e venditori esterni delle imprese della distribuzione industriale.

Nella progettazione di questa quinta edizione del corso, in collaborazione con Training Meta srl,  si è tenuto conto dei cambiamenti emersi nell’attività di vendita in questa fase congiunturale. Si sono analizzate le diverse situazioni e le peculiarità della distribuzione industriale, senza trascurare difficoltà e ostacoli che quotidianamente i nostri venditori possono incontrare sul mercato.

Il risultato di questa analisi è un corso di altissimo livello qualitativo, strutturato in tre giornate d'aula inframmezzate da periodi di sperimentazione sul campo dei comportamenti e delle tecniche apprese:

21 maggio – 19 giugno – 8 luglio

Confindustria Federvarie
Sala Dino Fenzi
Via Petitti 16, Milano

Per consentirci una adeguata preparazione, le conferme di partecipazione ci devono pervenire entro e non oltre il 30 aprile.

Per scaricare la presentazine del corso, cliccare qui [PDF 430 kb]

Per scaricare la scheda d'iscrizione, cliccare qui [DOC 83kb]

"IL CANTIERE DELLA RIPRESA"

Seminario di presentazione del Rapporto PMI Mezzogiorno 2015, realizzato da Confindustria e Cerved, che avrà luogo

Venerdì 12 giugno 2015
alle ore 10.00
presso la sede di Confindustria
Sala Pininfarina - Viale dell'Astronomia, 30 - Roma

Quello del Mezzogiorno è, storicamente, un apparato produttivo composto da un numero molto consistente di imprese di piccola e soprattutto piccolissima dimensione. Un tessuto caratterizzato da condizioni esterne alle imprese, relative al contesto in cui sono chiamate ad operare e da condizioni interne, legate alla struttura patrimoniale, ai rapporti con il credito e la finanza, alla propensione ad investire.

Per la partecipazione - gratuita - al seminario è necessario registrarsi scrivendo a o.pocci@confindustria.it .


Per scaricare la presentazione, cliccare qui [PDF 584 kb]

 

ESPORTARE LA DOLCE VITA - BELLO E BEN FATTO ITALIANO NEI NUOVI MERCATI

 

11 maggio 2015
alle ore 10.30
presso l'Auditorium di Palazzo Italia a EXPO 2015.

 

Il Centro Studi di Confindustria, presenterà il rapporto di previsione Esportare la dolce vita - Bello e ben fatto italiano nei nuovi mercati: Cultura, strategie delle Imprese.

Interverranno, tra gli altri, Alessandra Lanza (Prometeia), Luca Paolazzi (Confindustria), Janet Wang (Tmall). Modererà il convegno Luca Orlando (Il Sole 24Ore).

Essendo i posti limitati, per motivi organizzativi è necessario confermare la presenza entro e non oltre mercoledì 8 aprile alla Segreteria diConfindustria Federvarie (e-mail: segreteria@federvarie.it).

 

Per scaricare la presentazione, cliccare qui [PDF 527 kb]

Convegno Retimpresa: Il Sistema Paese per l'internazionalizzazione delle reti di impresa

Il convegno è organizzato dal Ministero degli Affari Esteri e da RetImpresa per promuovere la presenza delle imprese in rete sui mercati internazionali.

Lunedì 11 maggio
dalle ore 09,30 alle 13,30
presso la Sala delle Conferenze Internazionali del MAECI
piazzale della Farnesina 1, Roma

si terrà il convegno "Il Sistema Paese per l'internazionalizzazione delle reti di impresa".

Per scaricare la presentazione, cliccare qui [PDF 584 kb]

Seminario FNDI: "NOVITA' FISCALI E SUL BILANCIO D'ESERCIZIO"

In collaborazione con lo Studio Floreani Meucci & Associati e Confindustria Federvarie anche quest’anno proponiamo alle Imprese associate il seminario di aggiornamento sulle tematiche fiscali e le novità introdotte nel 2015:


lunedì 23 marzo 2015

ore 14,45 - 17,00

presso

Confindustria Federvarie - Sala “Dino Fenzi”

Via Petitti 16 - Milano

 

Il seminario è gratuito per le Aziende Associate.

Gli interessati sono pregati di confermare la loro partecipazione e di anticipare eventuali quesiti in merito ai temi esposti entro il 16 marzo p.v.

Per scaricare la presentazione dettagliata del seminario,cliccare qui [DOC 119 kb].

Per scaricare il modulo d'iscrizione, cliccare qui [DOC 54 kb].

 

Seminario: La riforma della giustizia civile.

Le misure contenute nel recente D.L. volte a migliorare il funzionamento della giustizia civile hanno suscitato molto interesse per l’attività delle imprese. Per questo motivo Confindustria Federvarie ha organizzato il seminario di approfondimento:

La riforma della giustizia civile: i sistemi alternativi al giudizio per la risoluzione delle vertenze. La negoziazione assistita.


lunedì 2 marzo 2015 h. 14,30

presso Confindustria Federvarie

Via Petitti 16 a Milano

 

Il relatore Avv. Laura Bevilacqua approfondirà i seguenti argomenti:
 

-    i sistemi alternativi al giudizio per la risoluzione delle vertenze: arbitrato, transazione, mediazione, negoziazione assistita;

-    sintetico excursus sulle differenze degli istituti;

-    casi di obbligatorietà della scelta, nella mediazione e nella negoziazione assistita;

-    perché scegliere l’uno piuttosto che l’altro sistema alternativo al giudizio, quando è facoltativo: efficacia e costi;

-    in particolare, il procedimento della negoziazione assistita di cui alla L. 162/2014.

 

La partecipazione è gratuita ed ai fini organizzativi si richiede l’invio entro il 16 febbraio 2015  del modulo di prenotazione alla Segreteria di Federvarie: tel. 02 32672222- fax 02 32672299 – segreteria@federvarie.it. E’ inoltre possibile anticipare eventuali quesiti.

Per scaricare il modulo per la pre-registrazione al seminario, cliccare qui [doc 58 kb]

Per scaricare la circolare di Confindustria in tema di Giustizia civile, cliccare qui [doc 41 kb]

Africa, Mediterraneo e Medio Oriente: mercati in crescita per le imprese italiane?

Questo è il titolo del seminario promosso da GIMAV in collaborazione con Confindustria Federvarie, che si terrà:

Giovedì 15 gennaio 2015 alle 15.00

presso la sede di Confindustria Federvarie

Via Petitti 16,  Milano

Nel corso dell’incontro verrà fornita una panoramica sulla situazione in Africa, nel bacino del Mediterraneo e nel Medio Oriente, si parlerà delle destinazioni più promettenti in termini di potenziale business e dei Paesi in cui le congiunture economiche sono più positive.

La partecipazione al seminario è gratuita e aperta ai Soci Fndi. Per motivi logistici si prega di confermare la propria presenza via mail in segreteria.

CONFINDUSTRIA ASSAFRICA & MEDITERRANEO è l’Associazione imprenditoriale specializzata del Sistema Confindustria che riunisce, rappresenta e supporta le imprese italiane operanti o interessate a svilupparsi nei 70 Paesi del Mediterraneo, Africa e Medio Oriente.

I dati economici confermano il trend di crescita di queste aree; in particolare l’Africa subsahariana cresce ad un ritmo annuo del 5,1%. Ma dall’Iran al Marocco e ai Paesi del Golfo, demografia e aumento dei redditi spingono consumi e cambiamenti socioeconomici e, accanto alla domanda di beni di consumo e strumentali, cresce anche la domanda di know-how per partenariati industriali.

SEMINARIO CONFINDUSTRIA: SCENARI ECONOMICI


mercoledì 17 dicembre 2014, con inizio alle ore 10.00

Confindustria (Sala A. Pininfarina)

Roma - Viale dell'Astronomia 30

Durante la presentazione di Scenari economici, che oltre all’aggiornamento delle previsioni estese per la prima volta al 2016, verra' approfondito il tema purtroppo attuale e cruciale della corruzione.
[
“La crescita mondiale ha acquistato velocità nel corso dell’estate e agli inizi dell’autunno. Una tendenza destinata a rafforzarsi nel 2015 e 2016? I due potenti motori sono Stati Uniti e Cina che insieme forniscono due quinti dell’aumento del PIL globale. Dollaro più forte e petrolio più debole sono le due grandi novità dello scenario.
L’Eurozona rimane sull’orlo di una recessione accompagnata da deflazione. La BCE è l’unica istituzione che, pur tra molti vincoli, pensa e agisce con una visione europea; ma non basta. Ci sarà una svolta nelle politiche di bilancio?

La corruzione fa venir meno la certezza del diritto, diminuisce la fiducia nel rispetto delle regole e negli altri, aumenta la disuguaglianza sociale e indebolisce la democrazia, mina il funzionamento dei mercati e penalizza le imprese più efficienti. Ha notevoli conseguenze negative sulla performance di un sistema economico. Il CSC ne ha stimato l’effetto sulla dinamica del PIL italiano. Le proposte per contrastarla assegnano un ruolo chiave anche alle associazioni imprenditoriali.”

Per scaricare la presentazione, cliccare qui [PDF 75kb]

Convegno Biennale della Piccola Industria

“IL RINASCIMENTO E’ L’IMPRESA: PER UNA NUOVA ECONOMIA DELLA TRASFORMAZIONE”

27 e 28 marzo
presso il Molino Stucky Hilton
Venezia.

Per le iscrizioni fare riferimento al sito di Confindustria compilando la relativa scheda di iscrizione.

Il programma sul Convegno sarà disponibile a breve.